Vico del Gargano: anno record per la produzione dell’olio

Intervista al sindaco Michele Sementino

Diecimila quintali di olio prodotti da circa 60mila quintali di olive raccolte. Dopo l’anno orribile 2018, Vico del Gargano riconquista la leadership di paese produttore d’eccellenza dell’oro verde di Puglia, insieme alla vicina Carpino.

L’ogliarola garganica – una cultivar che da vita ad un olio particolarmente gustoso e morbido al palato – è stata al centro di un convegno organizzato dall’amministrazione comunale di Vico del Gargano, in collaborazione con Coldiretti, Confagricoltura e il coordinamento delle sigle di rappresentanza Agrinsieme e con la partecipazione, tra gli altri, dei giornalisti e blogger che hanno preso parte al press tour sulle Città dell’Olio finanziato dalla Regione Puglia.

E’ tempo di raccolta e di assaggio dell’olio novello, “una vera e propria medicina, ancora più efficace perché naturale”, ha evidenziato Mario D’Altilia, gastroenterologo intervenuto all’iniziativa, mentre Guido Cusmai, presidente provinciale di Coldiretti Giovani, ha sottolineato la necessità, per produttori e trasformatori, di consorziarsi per integrare le competenze e puntare ai mercati internazionali.

Ma quanto vale l’olio del Gargano in termini di sviluppo imprenditoriale e territoriale? Lo abbiamo chiesto al sindaco di Vico del Gargano, Michele Sementino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.