Troia: da città del vino a attrattore turistico

Da terra del celebre Nero di Troia a meta turistica da non perdere per chi sceglie il verde dei monti Dauni. Grazie ai fondi del Gal ma soprattutto all’intraprendenza dei proprietari di immobili in disuso nel centro storico trasformati in residenze per affitti turistici. Qui l’ospitalità diffusa sta diventando un imperativo categorico e sopratutto un’occasione di sviluppo territoriale duraturo.

Ne è convita Rosalia Di Mucci, assessore al Turismo del Comune di Troia, in provincia di Foggia.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.