Confturismo: 3 italiani su 10 viaggiano a settembre

Secondo l’indagine dell’istituto Piepoli è in aumento anche la fiducia degli italiani in vacanza

Settembre mese di vacanze. Tre italiani su dieci fanno ferie in questo mese e per uno su cinque questa e’ la vacanza estiva principale, con una durata media di 6 notti fuori casa. Sono soprattutto i giovani che preferiscono fare la valigia a settembre, grazie anche all’aumento delle offerte, al minor affollamento e ai costi piu’ abbordabili.

L’Italia rimane in cima alle preferenze di viaggio del prossimo trimestre per quasi 8 italiani su dieci. Le mete preferite sono Sicilia, Toscana, Trentino Alto Adige, Emilia Romagna, Puglia e Campania, mentre per quanto riguarda le destinazioni estere si pongono in evidenza Spagna, Grecia e Francia. Quasi tre italiani su quattro, nel momento della scelta di una destinazione, sono disposti a pagare qualcosa di piu’ per ricevere servizi che tutelino maggiormente l’ambiente e al tempo stesso vorrebbero avere sempre piu’ informazioni riguardo alla gestione sostenibile adottata dagli operatori.

Sono questi, in sintesi, i risultati dell’analisi mensile di Confturismo/Confcommercio e Istituto Piepoli, sull’indice di fiducia del viaggiatore italiano, che nel mese di agosto ha raggiunto 74 punti, tre punti in piu’ rispetto allo stesso mese 2018, valore mai registrato in precedenza. Rispetto allo stesso mese dello scorso anno la fiducia e’ cresciuta di 3 punti, mentre e’ di 2 punti l’incremento rispetto a luglio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.